IRISH FILM FESTA 2018 | Cortometraggi in concorso: Live Action [parte 2]

interviste_corti_live_action_sito2

I registi dei cortometraggi in concorso all’11a edizione di Irish Film Festa – Selina Cartmell con The Date, Carleton Rodgers con The Jar, Denis Fitzpatrick e Ken Williams con Gustav, Edward Cleary con Lava Lisa e e Amy-Joyce Hastings con QED – ci parlano di come hanno sviluppato le sceneggiature e del lavoro con gli attori. . . .

IRISH FILM FESTA 2018 | Cortometraggi in concorso: Live Action [parte 1]

iff11_corti_live_action1

Tra i cortometraggi in concorso all’11a edizione di Irish Film Festa ce ne sono alcuni per i quali il luogo d’ambientazione è particolarmente importante, dal Connemara di A Break in the Clouds e Native alla grigia Dublino di Marky’s Bad Week, dalla complessa Belfast di Guard e Listen alle colline della Contea di Monaghan in You’re not a Man at All.

Abbiamo chiesto ai registi di approfondire questo aspetto. . . .

IRISH FILM FESTA 2018 | Cortometraggi in concorso: Animazione

iff11_corti_animazione

I registi dei quattro cortometraggi d’animazione in concorso all’11a edizione di Irish Film Festa ci presentano le loro opere: Coranna di Steve Woods è ispirato a fatti realmente accaduti nel periodo della Grande Carestia Irlandese e realizzato con la tecnica rotoscopica; l’ironico Departure di Aoífe Doyle e il delicato Late Afternoon di Louise Bagnall (prodotto da Cartoon Saloon, lo studio di Song of the Sea e The Breadwinner) affrontano entrambi il tema della vecchiaia, dei ricordi e dei legami familiari; lo stilizzato The Line di Dillon Brannick, prodotto dallo IADT – Institute of Art, Design and Technology di Dublino, porta sullo schermo il rapporto tra un padre e un figlio in un momento di dolore. . . .

Tre domande a… Seán T. Ó Meallaigh, regista di An Chúirt (The Court)

An Chúirt - Irish Film Festa

 
Un adattamento moderno del poema epico irlandese Cúirt An Mhéan Oíche / La corte di mezzanotte, scritto da Brian Merriman nel 1780: An Chúirt (The Court) è un cortometraggio molto originale, recitato in gaelico, che partecipa in concorso alla 10a edizione di Irish Film Festa (30 marzo – 2 aprile, Casa del Cinema). . . .

Tre domande a… Brian Deane, regista di Blight

Intervista a Brian Deane - Blight - Irish Film Festa

 
Un giovane sacerdote viene inviato su una remota isola al largo della costa irlandese per aiutare la locale comunità di pescatori a difendersi da oscure forze soprannaturali, ma niente è come sembra: Blight è un cortometraggio di genere horror in concorso alla 10a edizione di Irish Film Festa (30 marzo – 2 aprile, Casa del Cinema). . . .

IFF10 — 2016, la nona edizione

dara_sean
“Celebriamo il Centenario della Rivolta del 1916 e anche il primo western irlandese, An Klondike. Regista e attori, subito dopo la proiezione ad Irish Film Festa, salgono sull’aereo per andare a vincere 4 premi IFTA a Dublino. E ce lo comunicano via sms mentre la cerimonia è ancora in corso.”
 

IRISH FILM FESTA, 9a edizione
7-10 aprile 2016

LUNGOMETRAGGI
An Klondike, Dathai Keane (2015)
I Used to Live Here, Frank Berry (2014)
Pursuit, Paul Mercier (2015)
Road, Diarmuid Lavery, Michael Hewitt (2014)
Room, Lenny Abrahamson (2015)
The Survivalist, Stephen Fingleton (2015)
You’re Ugly Too, Mark Noonan (2015)
Michael Collins, Neil Jordan (1996) – Irish Classic
1916 Seachtar na Cásca, Dathai Keane (2010) – Ireland 2016
1916 – The Irish Rebellion, Pat Collins, Ruán Magan (2015) – Ireland 2016

CORTOMETRAGGI
Girona, Paul McGuigan (2015)
How Was Your Day?, Damien O’Donnell (2015)
Love is a Sting, Vincent Gallagher (2015)
Lying Down, Brian O’Brien, Susan Collins (2015)
Boogaloo & Graham, Michael Lennox (2015)
Insulin, Andy Tohill, Ryan Tohill (2015)
Joseph’s Reel, Michael Lavers (2015)
My Bonnie, Hannah Quinn (2015)
Wait, Audrey O’Reilly (2015)
Waterlilies, Tanya Doyle (2014)
An Ode to Love, Matthew Darragh (2014)
City of Roses, Andrew Kavanagh (2015)
The Teacup, Elif Boyacioglu (2015)
Unhinged, Tom Caulfield (2015)
Violet, Maurice Joyce (2015)

 
“Stagione senza precedenti per il cinema irlandese, che raccoglie sette nomination e due Oscar proprio nell’anno del Centenario della Easter Rising, la rivoluzione di Pasqua 1916, momento chiave del percorso del paese verso l’indipendenza”.

(dal catalogo della 9a edizione di IFF)