Irlanda, Germania, Gran Gran Bretagna e Svezia, 2006

Regia: David Gleeson; sceneggiatura: David Gleeson; fotografia: Volker Tittel; montaggio: Stuart Gazzard; musiche: Patrick Cassidy; scenografia: Jim Furlong; costumi: Grania Preston; produttore: Natalie Lichtenthaeler; produttori esecutivi: James Flynn, Thomas Eskilsson, Jeff Abberly, Julia Blackman; co-produttori: Chris Chrisafis, Philipp Homberg, Adrian Sturges, Lena Rehnberg; produttori associati: John Chambers, Carey Fitzgerld, Ronald De Neef; produzione: Wide Eye Films; durata: 90’

Interpreti: Eriq Ebouaney (Joe Yumba), Gerald McSorley (ispettore Harbison), James Frain (Eddie Gilroy), Fatou N’Diaye (Kala), Hakeem Kae-Kazim (Erasmus), Brian Eli Ssebunya (Daniel), Ian McElhinney (Mikey), Orla O’Rouke (detective Clohessey), Gavin O’Connor (detective Duffy)

Sinossi

Joe Yumba, fuggito dal Congo, trova lavoro come guardia di sicurezza di una banca di Dublino, ottiene il permesso di soggiorno e può finalmente riunire la famiglia. Ma un criminale locale gli prende in ostaggio moglie e figlia per obbligarlo ad aiutarlo a rapinare la banca. Un film afro-irlandese, che affronta la poco conosciuta guerra del Congo e l’esperienza degli immigranti nell’Irlanda post-Celtic Tiger. Fra i protagonisti, Gerard McSorley

 

 

<< indietro | avanti >>