Irlanda, documentario, proiezione speciale, 2008

Regia: Nino Tropiano, soggetto e sceneggiatura: Nino Tropiano; fotografia: Nino Tropiano, Matt Naughton, Andrew Edger; montaggio: Riccardo Cremona; musiche: Anton Giulio Priolo; suono: Marino Marolini, Gemma Ramirez, Antonino Chiaramonte; produttori: Nino Tropiano, Attilio Moro; Produzione: Fall Films. Durata: 52’

Con: Angelino Morelli, Barbato Borza, Giuseppa Morelli, Domenico Morelli, Brian Reynolds, Bernadette Cafolla, Thomas Cafolla, Maria Di Mascio, Gino Di Mascio, Radicanto, Lou Monte, Angelina Forte, Rocco Macari, Giovanni Macari, Rito Macari, Teresa Borza, Vincenzo Morelli, Silvia Morelli

Sinossi

La storia di un successo che ha origini ai primi del Novecento. I “Fish and Chips” sono i famosi negozi ‘take away’, parte integrante del tessuto sociale irlandese. Ogni dublinese si reca regolarmente, sottocasa, dal proprio “Chipper” di fiducia. Il documentario di Nino Tropiano (che vive in Irlanda da quindici anni) racconta di come una piccola comunità di italiani, per lo più provenienti da piccolo villaggio di Casalattico, nel cuore della Ciociaria, costretta ad emigrare all’estero, sia riuscita ad esportare una tradizione culinaria tipica anglosassone (il Fish & Chips) in Irlanda, tappa finale di un flusso di emigrazione originariamente passato per l’Inghilterra e la Scozia

 

 

<< indietro | avanti >>